Giostra dell’Antenna, ecco l’estrazione dei controventi

I ragazzi del Minipalio schierati davanti al Duomo durante la cerimonia di estrazione dei controventi

L’estrazione dei controventi di partenza della Giostra dell’Antenna-Palio di Santa Giulia si è svolta di fronte agli alunni delle scuole elementari che hanno partecipato al progetto «Livorno, un mare d’amare» e ai ragazzi del Minipalio schierati con tutti i remi delle proprie sezioni nautiche. Sul sagrato del Duomo di Livorno il presidente del Palio Marinaro, Maurizio Quercioli, ha ringraziato di cuore tutti gli studenti che durante l’anno hanno partecipato all’iniziativa, con lezioni all’aperto e in classe sulla storia delle gare remiere. Le sette classi che hanno preso parte al progetto, poi, hanno regalato al Comitato alcuni lavori manuali che sono stati consegnati a Quercioli e che verranno esposti. In piazza Grande, inoltre, è stato presentato il nuovo Cencio del Palio Marinaro, realizzato dall’artista livornese Stefano Pilato, insieme al laboratorio «Bassa Sartoria» della cooperativa sociale «Bikke Brakke». Poi si sono svolte le estrazioni delle batterie della gara.

Alle 20.10 si disputerà la prima semifinale delle gozzette Under 18:

Grecale: Venezia

Libeccio: Pontino

Maestrale: Ovosodo

Alle 20.35 si gareggerà la seconda batteria delle gozzette Under 18:

Grecale: Salviano

Libeccio: San Jacopo

Maestrale: Borgo

Alle 21 scenderanno in acqua i primi quattro gozzi per la semifinale numero 1:

Grecale: Pontino

Libeccio: Venezia

Maestrale: Salviano

Scirocco: Labrone

Alle 21.25 si sfideranno gli altri quattro gozzi per la semifinale numero 2:

Grecale: San Jacopo

Libeccio: Ovosodo

Maestrale: Ardenza

Scirocco: Borgo

Terminale le batterie di semifinale, tutti i gozzi dovranno presentarsi alla Madonna dei Popoli da dove partirà la processione. A bordo della Teresa, infatti, verranno portate dentro la Darsena Nuova le esequie di Santa Giulia. Ad accompagnarle ci saranno anche il sindaco Nogarin e il vescovo Giusti che poi, finita la processione in mare, farà la benedizione.

Chiusa la cerimonia, alle 22.25 ci sarà la finale femminile:

Grecale (lato ponte nuovo) Borgo

Libeccio (lato faro) Salviano

Alle 22.40 sarà la volta della finale delle gozzette Under 18

Alle 23 partirà la finalissima dei gozzi a 10

A seguire, dopo le premiazioni, il cielo sarà illuminato a giorno da uno spettacolo pirotecnico.

La Terrazza Mascagni

Goditi il Palio dalla Terrazza Mascagni

Un’enorme scacchiera sul mare.
Uno scenario suggestivo, che regala un panorama mozzafiato sul profilo delle isole dell’arcipelago toscano e della Corsica.
Simbolo del rapporto schietto e vitale che da sempre lega la città di Livorno al mare.

Scopri di più

La Darsena Nuova

La Giostra dell’Antenna nel cuore di Borgo Cappuccini

La Darsena Nuova, o Darsena del Cantiere, racchiude lo specchio d’acqua di fronte agli Scali Novi Lena, nello storico quartiere di Borgo Cappuccini. Insieme al Porto Mediceo, alla Darsena Vecchia, al bacino Cappellini e al bacino Firenze, compone il complesso del Porto Vecchio di Livorno.

Scopri di più

I Fossi Medicei

Scopri Livorno sul percorso della Coppa Barontini

Il tragitto  della Coppa Barontini percorre tutti i luoghi più suggestivi degli storici quartieri Venezia, Pontino, Ovosodo e del pentagono del Buontalenti, in una gara che non è solo spettacolo sportivo ma anche un omaggio alle bellezze e alle unicità della città di Livorno.

Scopri di più

La Torre della Meloria

Lo scenario avventuroso della Coppa Risiatori

Le Torre della Meloria, punto di partenza della Coppa Risiatori, affiora dalle omonime secche in una zona di bassifondi a circa 3 miglia dal porto di Livorno. Luogo di numerosi naufragi fin dall’epoca romana, era spesso la meta degli gli antichi  “arrisicatori” livornesi che sfidavano le onde…

Scopri di più