Ardenza

Rione Ardenza

Ardenza, Antignano, Montenero, Quercianella: sono questi i quartieri racchiusi sotto il rione di Ardenza, che rappresenta la zona cittadina a prevalente vocazione balneare e di villeggiatura. Si tratta di un tratto di costa che si estende dall’Accademia Navale fino a Quercianella, per poi raggiungere Montenero nell’entroterra. Il quartiere più a nord di questo rione è quello dell’Ardenza, dove si trovano i maggiori impianti sportivi di Livorno come lo Stadio Armando Picchi e l’Ippodromo Federico Caprilli, ma anche tante villette in stile belle époque. Passeggiando lungo il mare s’incontrano numerosi stabilimenti balneari, la frequentatissima Rotonda e nella parallela via Ravizza l’ottocentesca Villa Trossi Uberti. Si sviluppa sul mare anche Antignano, ai piedi del Monte Burrone e di Montenero. Estremamente suggestivo il segmento di costa che parte da questa zona in direzione di Castiglioncello, reso celebre dal film «Il Sorpasso» di Dino Risi e caratterizzato da tratti di scogliera e piccole baie come il Boccale, Calafuria, il Sassoscritto, gli Scogli Piatti, Fortullino e il Romito. Fino a giungere a Quercianella, un borgo marinaro di origini etrusche oggi meta di villeggiatura grazie ai numerosi ristoranti, stabilimenti balneari e alberghi che lo caratterizzano. Simbolo di questa zona è il Castel Sonnino, a picco sul mare. Meta di pellegrinaggi da tutta Italia è il famoso Santuario della Madonna di Montenero, patrona della Toscana, risalente al 1345 e situato su un colle che domina Livorno. Sul piazzale antistante il santuario si erge il Famedio, che accoglie le spoglie mortali di illustri livornesi tra cui il padre dei macchiaioli Giovanni Fattori. Montenero è considerata una tra le zone più “in” di Livorno e fu immortalata nel settecento da Carlo Goldoni nella commedia «Le smanie della villeggiatura».

Cantina del rione Ardenza
Remo del rione Ardenza

La nuova composizione dell’Ardenza è di recente formazione, nasce infatti nel 2013 in seguito all’accorpamento degli ex rioni Ardenza, Antignano, Quercianella e Montenero. La bandiera è caratterizzata dai colori di tutti i quartieri compresi nel nuovo rione: rosso, verde, bianco, nero e giallo.



Palio Marinaro

10 remi (Palio)

6 vittorie
2 secondi posti
10 terzi posti

4 remi (Mini Palio)

13 vittorie
11 secondi posti
10 terzi posti

4 remi femminile

2 vittorie
3 secondi posti
2 terzi posti

Scia

6 vittorie
5 secondi posti
2 terzi posti

Giostra dell'Antenna

10 remi

0 vittorie

Under 18

0 vittorie

Femminile

0 vittorie

4 remi

5 vittorie

Coppa Barontini

10 remi

2 vittorie
10 secondi posti
6 terzi posti

4 remi

6 vittorie
11 secondi posti
6 terzi posti

4 remi under 18

1 vittorie
0 secondi posti
7 terzi posti

4 remi femminile

2 vittorie
1 secondi posti
3 terzi posti

Coppa Risiatori

10 remi

1 vittorie
4 secondi posti
3 terzi posti

4 remi

9 vittorie
10 secondi posti
11 terzi posti

Under 18

2 vittorie
1 secondi posti
7 terzi posti

4 remi femminile

3 vittorie
1 secondi posti
2 terzi posti

Visita l'albo d'oro per maggiori informazioni relativi alle vittorie e punteggi.

La Terrazza Mascagni

Goditi il Palio dalla Terrazza Mascagni

Un’enorme scacchiera sul mare.
Uno scenario suggestivo, che regala un panorama mozzafiato sul profilo delle isole dell’arcipelago toscano e della Corsica.
Simbolo del rapporto schietto e vitale che da sempre lega la città di Livorno al mare.

Scopri di più

La Darsena Nuova

La Giostra dell’Antenna nel cuore di Borgo Cappuccini

La Darsena Nuova, o Darsena del Cantiere, racchiude lo specchio d’acqua di fronte agli Scali Novi Lena, nello storico quartiere di Borgo Cappuccini. Insieme al Porto Mediceo, alla Darsena Vecchia, al bacino Cappellini e al bacino Firenze, compone il complesso del Porto Vecchio di Livorno.

Scopri di più

I Fossi Medicei

Scopri Livorno sul percorso della Coppa Barontini

Il tragitto  della Coppa Barontini percorre tutti i luoghi più suggestivi degli storici quartieri Venezia, Pontino, Ovosodo e del pentagono del Buontalenti, in una gara che non è solo spettacolo sportivo ma anche un omaggio alle bellezze e alle unicità della città di Livorno.

Scopri di più

La Torre della Meloria

Lo scenario avventuroso della Coppa Risiatori

Le Torre della Meloria, punto di partenza della Coppa Risiatori, affiora dalle omonime secche in una zona di bassifondi a circa 3 miglia dal porto di Livorno. Luogo di numerosi naufragi fin dall’epoca romana, era spesso la meta degli gli antichi  “arrisicatori” livornesi che sfidavano le onde…

Scopri di più